A Mali Estremi MixTape

by THAI SMOKE

supported by
/
  • Streaming + Download

    Includes high-quality download in MP3, FLAC and more. Paying supporters also get unlimited streaming via the free Bandcamp app.

      name your price

     

1.
01:04
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
9.
10.
11.
01:36

credits

released May 19, 2017

All Raps by: THAI SMOKE (except *)
Cover by: Elisa Screm, Freddie Mise & Marco Cerminara
Recorded, Mixed & Mastered by: RedBeard at SoulEdge Studio

HARDWORKERS INDIPENDENT MUSIC
--------------------------------------------
www.facebook.com/hardworkers
www.instagram.com/hardworkers.ind
www.youtube.com/channel/UCuI7XLnUAJqY1AxS41ogj6g

THAI SMOKE
--------------------------------------------
www.facebook.com/Thai-Smoke-744687915566670/
www.youtube.com/user/CarmaNac1

tags

license

all rights reserved

about

HARDWORKERS Italy

HARDWORKERS INIPENDENT MUSIC
-------------------

DEAL THE BEATKRUSHER

PSYKO KILLA aka CONTEMPLA

ROYZEN

THAISMOKE

ANTHONY BEE
... more

contact / help

Contact HARDWORKERS

Streaming and
Download help

Redeem code

Track Name: A Tempo Debito
--------------------------------------------
Rit x2
--------------------------------------------
A tempo debito saprò come comportarmi
il nome Thai Smoke lo riconosci in mezzo agli altri
quando rappi tu butti i ritagli, da ste parti
le rime sono importanti assumono il valore di armi

--------------------------------------------
1^ Strofa
--------------------------------------------
E' tutto quello che ho è un'arma dentro alla bocca
è un'esecuzione armata senza conta mo a chi tocca
ho la spugna bagnata sulla testa per la scossa il mio cervello ti racconta solo quello che ricorda
la rivolta da ste parti è messa un pò in disparte la tv è abile nel mescolar le carte
abitanti che si mangiano alle spalle e per di più sono felici di vedersi rinchiusi dietro alle sbarre
“The future is now” come per i Non Phixion
non c'è nulla che non ho sentito in quel disco che non ho visto
poi nel pratico ansia e panico sono il pane quotidiano che accompagnano il precario
equilibrio di un funambolo ubriaco fradicio sul cornicione pronto al lancio al peggio
ogni giorno ogni stagione è già la situazione attuale
crea disparità trasforma l'uomo in animale e l'intenzione è più brutale

--------------------------------------------
Rit x2
--------------------------------------------

--------------------------------------------
2^ Strofa
--------------------------------------------
A tempo debito ma spesso è troppo tardi
non sai più a cosa aggrapparti quando odio chiama odio
chiodo schiaccia chiodo e ragionandola in sto modo
si ha la guerra dei più matti che si buttano benzina sopra al fuoco
i patti dimenticati come gli uomini da Dio tra i palazzi e i porticati
le strade brulicano di infami ed incapaci
che giudicano il tuo operato senza i mezzi appropriati
i miei soldati hanno l'hip hop come scappatoia
non come scorciatoia per due soldi bucati
la fama la lascio agli esaltati la fame so che muove gli affamati e son concetti separati
dispersi e disperati con la fissa di svoltare
tralascian ciò che è ovvio che viene naturale
Thai Smoke a mali estremi per rappresentare
zero rimedi per voi è un esplosione nucleare

--------------------------------------------
Rit x2
--------------------------------------------
Track Name: Charlie feat. Lince *
--------------------------------------------
1^ Strofa Lince
--------------------------------------------
E' arrivato l'uomo bianco quello che porta la democrazia su un cingolato sopra il fango
i bambini piangono il cinguettio è scomparso
ha lasciato il posto al ra-ta-ta-ta dei mitragliatori d'assalto
napalm piove dall'alto mamma ha perso il suo arto
papà si è ritirato nella jungla giurando torno e li mangio
americani che fanno gli americani se muoiono come cani beh almeno o meno rimpianto
il fiume rosso adesso ha senso di avere quel nome
ma anche il Mekong adesso è denso e ha lo stesso colore
in occidente c'è chi protesta ma qui c'è chi muore fare il Viet Cong non è una scelta è l'unica opzione
contro gli Yankees che ci bruciano come Ocb che fanno fuoco dagli aerei su campi e villaggi
percorriamo nella notte il sentiero Ho Chi Minh attacchiamo dalla jungla blocchiamo i passaggi
gli americani sono amici con Cambogia e Laos
ma il presidente adesso è socio del vicino Mao
la guerra fredda qui non sembra soltanto uno spettro
ma manderemo sottoterra i mandanti del chaos

--------------------------------------------
2^ Strofa Thai Smoke
---------------------------------------------
Da quel giorno son cambiato
mi hanno rapato il capo ho sentito ogni discorso enfatizzato
urlato a squarciagola intanto il mio pensiero vola
al suo seno in quel letto senza sapere se lo vedrò ancora ora i letti sanno di piscio e di sperma
lo sguardo non si ferma manca poco alla partenza
ho paura qua in caserma nessuno ha avuto scelta questa è guerra è mai avrei pensato di viverla o vederla
ora sceso dall'areo so il nome del mio battaglione l'aria è secca e batte il sole
ognuno ha un'espressione smarrita questa è terra vietnamita
ha detta di chi è in alto la vittoria è a dir poco garantita
eppure io sono perso piove troppo spesso non si dorme mai su un letto sono apatico e depresso
ogni compare è spento ho visto i primi corpi morti mi fanno compagnia quando chiudo gli occhi
non vedo questi charli sento solo i loro colpi abbassa i toni quando parli loro stanno sempre pronti
in tunnel sempre vuoti risaie e contadini innocqui pagano le colpe di sta guerra senza sconti
la jungla è umida la giacca è sudicia insetti nelle pieghe mi decorano la pelle putrida
mi accovaccio sbocco e piango spunta un ragazzo armato mi punta lui spara io cado stramazzato

--------------------------------------------
Rit x 2
--------------------------------------------
La mia donna è con un altro mia madre ha il cuore infranto
ed io torno a casa chiuso dentro un sacco
la mia donna è con un altro mia madre ha il cuore infranto
ed io torno a casa chiuso dentro un sacco
Track Name: Dal Tramonto all'Alba
--------------------------------------------
Rit x2
--------------------------------------------
Io sono il frutto delle voci che si affollano
immagini orribili negli occhi che si incollano
eppure tu le guardi con i tuoi a mezzogiorno
ed in fondo sono solo ciò che vogliono ma non lo riconoscono

--------------------------------------------
1^ Strofa
--------------------------------------------
Mi aggiro sempre armato di un punteruolo acuminato
quale stupido impiegato triste e dannato
non ragiono sono spinto da un istinto innato
il sangue per me è sacro più del cristo quando è stato issato
vivo nell'anonimato e nutro l'odio
sorrido al vicinato e a lavoro sempre sottovalutato
giuro farò piangere sto mondo ingrato
da qualche metro quadrato col mio corpo martoriato
sogno la morte da quando son nato
lavoro per suo conto ed un giorno certo sarò ripagato
il mio uomo sta al quinto piano di un palazzo signorile illuminato
è lui l'obiettivo prefissato
da sta testa marcia ci penso e mi si appesantisce il fiato
ed anche in compagnia perdo la calma
ma starà con me dal tramonto all'alba
domani lui starà con me dal tramonto all'alba

--------------------------------------------
Rit x2
--------------------------------------------

--------------------------------------------
2^ Strofa
--------------------------------------------
Quando meno te lo aspetti entrerò giù dal soffitto
di soppiatto in cucina tra i piatti del soffritto
ho un cappotto scucito un ferro appuntito
sanguino l'ho provato già sul dito
scardino la serratura
cosicché sarà furto in tragedia per le teste giù in questura
l'ennesima sciagura ai miei occhi la tua sagoma
scura nel letto è piacevole
tanto che la sento sussurrarmi nell'orecchio e dire
lo so che è la mia fine conosco già le regole
il primo colpo inferto è accompagnato
da un gemito ristretto dopo il sangue esce lento
ne avrò date almeno cento dalla nuca alla gamba con molta calma
più o meno dal tramonto all'alba
ne avrò date almeno cento dalla nuca alla gamba con molta calma
più o meno dal tramonto all'alba
Track Name: Mille Motivi feat. Deal *
--------------------------------------------
1^ Strofa
--------------------------------------------
ho ricordi lucidi della mia infanzia
ricordo i numeri l'età che avanza l'ansia che accompagna
la circostanza ambigua che modifica la coscienza
e intacca la tua classifica sull'importanza
seguimi ad oltranza dopo tienimi aggiornato come l'Ansa
salvami se soffocato d'asma il rap è un'arma
quindi scansati se scorgi la mia banda
perchè non ne ha avute mai abbastnza
quindi quando mangia non gli basta
la porzione standard vuole quella extralarga
ti chiede quanto costa e dopo scappa
non siamo ad Alcatraz nessuno se lo inventerebbe
eppure siamo rinchiusi in questa city come un gregge
forza per chi passa un altro agosto alle vallette
mentre chi si incula la mia gente se la passa allegramente
affronto gli argomenti a viso aperto
e se la musica non serve non ci resta che il deserto

--------------------------------------------
Rit x2
--------------------------------------------
Vorrei darti, mille motivi per amarmi
ma a pensarci bene non so ancora comportarmi
hai stima verso gli altri ed io non ci riesco
quindi guai a mescolarmi con il resto


--------------------------------------------
2^ Strofa Deal
--------------------------------------------
sul tempo scarico pensieri con il solo intento
di sentirmi leggero come foglie al vento
le sillabe si inarcano sibilando
sopra suoni che si incastrano e portano in salvo
da sta vita che ti ingoia e poi ti sputa
in faccia realtà cruda senza alcuna scusa
questa è per i miei soci dalla pelle dura
che hanno guardato dentro agli occhi ogni loro paura
e sanno che ogni applauso non è regalato
ma è frutto del sacrificio l'ambito risultato
voi lo sapete tutto il bene che vi meritate
lasciate alle malelingue le loro cazzate
parlano di noi solo per darsi un tono
aprono bocca e si allarga il buco dell'ozono
sucker invidiosi soffrono di alitosi
scarico nel cesso sti youtubers coi loro versi merdosi

--------------------------------------------
Rit x2
--------------------------------------------
Track Name: A Mali Estremi
--------------------------------------------
1^ Strofa
--------------------------------------------

La squadra in macchina si aggira preparata
composta da chi non sta sopra facebook ma la incroci per strada
di sfuggita la mia rabbia è alimentata
dal disagio di mia madre e le sue grida che facevan scoppiar casa
sentirsi fermi in mezzo al fango
mai rappato senza voglia di riscatto come chi guarda dal basso
senza freni un matto che mi fermi mo sto cazzo
meglio che ti alleni prova a reggere l’impatto
un meteorite sopra i vostri crani
con tanto di cervello che schizza sporcandovi gli Armani
mi sporco le mani avendo visto vegetali
negli armadi umani trasformati in cani
piani saltati e patti di esaltati
rari casi di amicizia tra i palazzi desolati
disperati nei giardini una miccia collezionano reati
come fosse una conquista la pace non li ha mai sfiorati
vedessi la lista e di cosa son capaci
ma la fine quanto dista e i percorsi più intrecciati
la vista mi si offusca la nebbia si fa fitta
la mente non mi aiuta indottrinato alla sconfitta
dal grembo la società morendo porta dietro
individui come vagoni un treno
non intendo stare fermo la mia gente sta reagendo
morta su sta terra potrà vivere in eterno assisterai all'inferno

--------------------------------------------
Rit x2
--------------------------------------------
Ciò che so che un aiuto da ste parti non arriva
che tentan di affogarti mentre sei già alla deriva
ogni manovra sovversiva perde di significato
quando tutto è confuso ogni valore è screditato

--------------------------------------------
2^ Strofa
--------------------------------------------
Borgocina è la mia zona popolare
l'aria pesa più di quanto tu ti possa immaginare
nel bivio da affrontare c'è il lavoro che non trovi
dopo trovi altri lavori senza fogli da firmare al titolare
dai una chance a sti ragazzi con i piedi impantanati
non tutti alcuni si sono pure impegnati
poi scartati hanno raccolto quella rabbia da frustrati
ora rassegnati stupefatti ed esaltati
girano per strada con i minuti contati
e i tuoi rapper preferiti fanno il gioco dei padroni
trattan temi fin troppo scontati
aumentando sto disagio senza mostrare i coglioni
è un esercito di cloni mossi all'autodistruzione
in piena opposizione alla mia presa di posizione
caccia il meglio dal peggio dritto dal cuore
anche nel degrado esiste sempre soluzione
una tag sul cartellone mi ridà il sorriso
ha il tratto deciso di chi non getta la spugna
e pur di distinguersi ce la messa tutta
il mio pensiero si dirige a chi sta in quattro mura grigie
e si ricuce le ferite con punti di sutura a pinzatrice
è dura quando vivi da infelicea mali estremi
tieni le mie ceneri se cremi
ogni fratello è una fenice brucia e spazza via i problemi
Track Name: Domani Non Arriva
--------------------------------------------
1^ Strofa
--------------------------------------------
Ormai non credo nel domani o nel rapporto tra umani
se non ci sono stati prima affari o patti chiari dici
amicizia lunga con amici dispersi dentro una jungla
che non finisce con il tempo ma si allunga
si dirada fino a trasformarsi in tundra
meno 50 strada congelata sotto zero
la traccia giusta quando la giornata è scura e offusca ogni aspettativa
è un colpo di frusta consapevole che arriva
e non sai quando come il disperso a riva
gli aiuti lui li sta ancora aspettando mentre perde la saliva
questa vita è grigia solo perchè il nero manca
mi rimane una matita e la mattina tarda
a giungere come se la notte avesse qualcosa da aggiungere
e mi tenesse per la spalla con la testa in acque putride
domani non arriva questa notte è senza fine
sembra già definitiva ed ecco il testamento in rime

--------------------------------------------
Rit x2
--------------------------------------------
Domani non arriva e so che indietro non si torna
e non sarà più come prima oggi è già l'ultima volta
qua il presente è l'unica certezza viva
ma ogni istante strozza ogni ora mi è infinita e mi trasforma

--------------------------------------------
2^ Strofa
--------------------------------------------
Vorrei strapparmi i tatuaggi da quando farli è la prassi
vorrei smetter di rappare in giro troppi scarafaggi
faggiani tappa buchi e scarsi
se prima l'arte era distinguersi oggi è diventata omologarsi
qua conta lo sfruttare
sparo dentro questi marci come ai taxi a Buenos Aires
a mali estremi sto a rappresentare
per i miei sempre pieni di problemi
alle nostre donne in dono crisantemi
il conto alla rovescia scatta quando
apri gli occhi tra le braccia di tua mamma
e senti l'aria rarefatta
respirare è una condanna tanto
è il tempo che ha in mano il tuo programma ed ogni sogno infranto
compone lento la tua salma la calma è morta
la fretta preme è una morsa stretta
schiaccia collo e arterie non ti rende artefice ma complice del tuo destino
la notte bussa ed io non mi avvicino

--------------------------------------------
Rit x2
--------------------------------------------
Track Name: E' Così feat. Fatt MC *
--------------------------------------------
1^ Strofa Thai Smoke
--------------------------------------------
Il nome è Thai Smoke rap hardcore smoka smoka
fatti sotto con il micro e ti ritrovi sottosopra
la mia posta in gioco ruota da basso in alto senza banconota
e se il rap è il banco di prova prova altro è il mio mare in cui si nuota
il mio abbraccio è di un'orca a pancia vuota stacco membra
l'mc sopra il palco mi addormenta sono la svolta per orecchie spente sveglia
per parecchie scelte sembrerebbe che sto ambiente mischi acqua e merda
e ci si nutra di pappetta consenzientemente senza declinar l'offerta
la richiesta è molta tu sei il prossimo acquirente hei girati c'è coda
c'è chi ti sta spingendo impaziente per averne ancora
da Porta Nuova ad ogni zona periferica Torino resta tosta nascosta ed esoterica
buia che ci accomuna a tutti un handicap pure alla cieca colpisco precisione millimetrica
--------------------------------------------
Rit x2
--------------------------------------------
Tu non chiedermi perchè Thai Smoke fa così è così è così è così è così
tu non chiedermi perchè Fatt Mc fa così va così è così è così è così
--------------------------------------------
2^ Strofa Fatt MC
--------------------------------------------
Chiedi alla tua geisha quanto costa un thè con Fatt
io vero guerriero incendio il mic dal mic check
bless me test me testami sfidami sui quarti
vivi un brutto quarto d'ora e poi detestami
chi resta quando piove in un parcheggio a fare rime in cerchio
lo stesso stronzo che ti manda a casa adesso Fatt mc dalla tv al maxischermo finchè tu sei morto dritto dalla strada con il mio flow
come un mezzo di trasporto
dai tempo al tempo che sto tempo non da tempo al vostro scempio
coglione prendi esempio penso ogni chiusura attento
se vendessi stile al kilo gireresti obeso in centro
con Thai Smoke Thai Flow dai bro riconosci che il tuo show con l'autotune è un circoletto psycho io ho la fotta di un guerriero con le skillz di un mc
e non chiedermi perchè Fatt Mc è così
--------------------------------------------
Rit x2
--------------------------------------------
3^ Strofa Thai Smoke
--------------------------------------------
Alle gare di freestyle il mio nome spesso si associa alla vittoria
e pure senza quando te la porti scotta perchè io amo sta roba
e punto alla rivolta tu sei plastico e scontato come gli spot di Mastrota
Dio li fa e poi li accoppia li passa a Thai Smoke con il suo rap
li divide e poi li accoppa i loro corpi messi in mostra come insetti sotto teca
rifletti mezza sega datti una risposta veloce e concreta da To fino a Genova
c'è solo una regola l'Hip Hop è una scelta e devi esser pronto a scieglierla
è più di un matrimonio è convivenza con il demonio in una bettola
mentre mescolo pozioni in pentola il rispetto lo dò a chi il rispetto me lo dà
per gli altri zero confidenza non siamo in una recita
smi porto contenuti e skillz giù con Fatt Mc guardaci e non chiederci perchè siamo così
--------------------------------------------
Rit x2
--------------------------------------------
Track Name: Outdoor feat. Psyko Killa & Roy Zen *
--------------------------------------------
Rit x2
--------------------------------------------
Mi ascolto un mixtape che non passa mai
se son sveglio nella notte se non bevo nella notte

--------------------------------------------
1^ Strofa Psycho Killa
--------------------------------------------
Do da mangiare alle cince scende la neve sul bosco
se rimango sotto vento osserverò il capriolo
avanti a rio comba vedo il mondo che affonda
mentre i ricchi e poveri cantano ancora una volta
dinamite nella torta
orchidea che pare morta e nessuno se la accolla
se la colla è nella busta
respiro fortemente dopo comprerò un anguria
la città non te la prendi te la lasciano
così perde il suo fascino senza le fondamenta non c’è l’attico
a meno che non vivi in mongolfiera
ma l’elio finirà e ci vediamo a terra a sera a notte
con le braccia copro il viso dalle botte
che ho preso dallo stato dalla gente e dalla sorte
nelle nuvole ho le onde
se sono così fuso regalatemi un bisonte

--------------------------------------------
Rit x2
--------------------------------------------

--------------------------------------------
2^ Strofa Thai Smoke
--------------------------------------------
Ascoltando dietro il cancello il mio cervello da pivello
ha elaborato un suo percorso ben diverso dal millennio
che i miei coetanei stan vivendo provo a dare il meglio
mi sposo con me stesso e mi divorzio al mio risveglio
prego per mio nonno ma nel modo più pagano esploro
i boschi in cui vagavo mi insegnava
a distinguer la ghiandaia dal fagiano
a pulire la grondaia dal fango
e dalla ghiaia i resti del mese piovano
alzo gli occhi al cielo e una poiana sta gridando
avverte le sue prede gli concede del vantaggio
un topo sta scappando cerca di mettersi in salvo
proprio come fa lo scarso quando mi affronta sul palco
i miei fratelli c’hanno bisogno di certezze tra sforzi disumani
in fissa con complotti e rettiliani
partiti politici cibi riscaldati lavori precari
incazzati alla Giancarlo Funari

--------------------------------------------
Rit x2
--------------------------------------------

--------------------------------------------
3^ Strofa Roy Zen
--------------------------------------------
Un giorno incontrai satana al bivio del mio percorso
mi disse dammi l’anima fai come Robert Johnson
in cambio ti darò le abilità di cui hai bisogno
io lo uccisi ma schizzi di sangue mi entrarono in corpo
e ora non mi sento più io
sogno tante apocalissi da sfidare l’immaginario di dio espio
creando pezzi come figli deperiti
che poi vengon allattati da dei seni raggrinziti
l’artista quando crea vola in alto con le sue idee
così in alto da dimenticare tempeste e maree
ma atterrando sulla terra ferma il contrappasso che dovrà scontare
sarà quello dell’albatro di Baudelaire
per scacciare questo senso di vuoto
dovrei essere forgiato nel ferro come Tetsuo di Tsukamoto
ma la verità è che ho avuto più attacchi di panico
di un soldato che ritorna a casa in stress post traumatico
le convinzioni le ho lasciate al reverendo
fino a quando tutto l’universo non verrà scoperto
avere certezze assolute è come dire ti amo
a una donna che dice anch’io proprio mentre ti sta tradendo
mi stendo su un tappeto scendendo dentro il cemento come Mark Renton
ripetendomi che sto morendo e sento
suicide it's a suicide
good luck good night boom biddy bye bye

--------------------------------------------
Rit x2
--------------------------------------------
Track Name: A Mali Estremi (True Love Remix)
--------------------------------------------
1^ Strofa
--------------------------------------------

La squadra in macchina si aggira preparata
composta da chi non sta sopra facebook ma la incroci per strada
di sfuggita la mia rabbia è alimentata
dal disagio di mia madre e le sue grida che facevan scoppiar casa
sentirsi fermi in mezzo al fango
mai rappato senza voglia di riscatto come chi guarda dal basso
senza freni un matto che mi fermi mo sto cazzo
meglio che ti alleni prova a reggere l’impatto
un meteorite sopra i vostri crani
con tanto di cervello che schizza sporcandovi gli Armani
mi sporco le mani avendo visto vegetali
negli armadi umani trasformati in cani
piani saltati e patti di esaltati
rari casi di amicizia tra i palazzi desolati
disperati nei giardini una miccia collezionano reati
come fosse una conquista la pace non li ha mai sfiorati
vedessi la lista e di cosa son capaci
ma la fine quanto dista e i percorsi più intrecciati
la vista mi si offusca la nebbia si fa fitta
la mente non mi aiuta indottrinato alla sconfitta
dal grembo la società morendo porta dietro
individui come vagoni un treno
non intendo stare fermo la mia gente sta reagendo
morta su sta terra potrà vivere in eterno assisterai all'inferno

--------------------------------------------
Rit x2
--------------------------------------------
Ciò che so che un aiuto da ste parti non arriva
che tentan di affogarti mentre sei già alla deriva
ogni manovra sovversiva perde di significato
quando tutto è confuso ogni valore è screditato

--------------------------------------------
2^ Strofa
--------------------------------------------
Borgocina è la mia zona popolare
l'aria pesa più di quanto tu ti possa immaginare
nel bivio da affrontare c'è il lavoro che non trovi
dopo trovi altri lavori senza fogli da firmare al titolare
dai una chance a sti ragazzi con i piedi impantanati
non tutti alcuni si sono pure impegnati
poi scartati hanno raccolto quella rabbia da frustrati
ora rassegnati stupefatti ed esaltati
girano per strada con i minuti contati
e i tuoi rapper preferiti fanno il gioco dei padroni
trattan temi fin troppo scontati
aumentando sto disagio senza mostrare i coglioni
è un esercito di cloni mossi all'autodistruzione
in piena opposizione alla mia presa di posizione
caccia il meglio dal peggio dritto dal cuore
anche nel degrado esiste sempre soluzione
una tag sul cartellone mi ridà il sorriso
ha il tratto deciso di chi non getta la spugna
e pur di distinguersi ce la messa tutta
il mio pensiero si dirige a chi sta in quattro mura grigie
e si ricuce le ferite con punti di sutura a pinzatrice
è dura quando vivi da infelicea mali estremi
tieni le mie ceneri se cremi
ogni fratello è una fenice brucia e spazza via i problemi